Il nuovo modo di fare disinfestazione

Prodotti per Mosche e moscerini

Una selezione di prodotti nata dall’esperienza di oltre 35 anni nella lotta agli animali infestanti. Per non sbagliare, chiedi un consiglio in chat ai nostri consulenti.

Visualizzazione di 17 risultati

Visualizzazione di 17 risultati

La Disinfestazione di Mosche e Moscerini

Mosca domestica: è la specie più diffusa e più associata alle attività umane. Ha un corpo di colore grigio-nero ricoperto di minuscoli peli; le larve sono vermiformi e biancastre.

La mosche domestiche sono attirate dal cibo liquido o semiliquido, specialmente se lasciato scoperto. Depongono le uova su letame o altro materiale organico in decomposizione. Gli adulti effettuano brevi voli seguiti da frequenti appoggi, cosa che le rende molto fastidiose. Possono volare per molti chilometri e per questo è spesso difficile individuare il punto di provenienza (stalle, letamai, ecc..)

Mosca della carne: non sono rare le infestazioni di questi mosconi in ambienti domestici. Possono essere di colore grigio o di colore verde e blu metallico. Sono il segnale della presenza nelle vicinanze di una carogna di animale, anche di piccole dimensioni. Gli animali morti sono infatti l’habitat naturale dei mosconi della carne o, meglio, delle loro larve.

Anche le carcasse di piccoli roditori nelle intercapedini o nei controsoffitti possono attirarle in casa. Per questo è importante un’accurata ispezione e la chiusura di tutti i punti di potenziale ingresso, come le crepe murarie in corrispondenza del passaggio dei tubi (scarico del lavello, della lavatrice, tubo del gas ecc..)

Come la mosca domestica, anche il moscone della carne può diffondere nell’ambiente e contaminare i nostri alimenti con batteri patogeni pericolosi per la salute

Mosca cavallina: anche detta Tafano, è una specie molto diffusa in campagna. Ama gli ambienti caldi e soleggiati e con presenza di acqua. Per questo si può spesso avvistare nei siti termali.

Abile e silenziosa volatrice, questa mosca è particolarmente attiva nei mesi estivi, quando la femmina necessita di ingerire molto sangue dopo l’accoppiamento. I suoi morsi sono molto dolorosi e spesso ripetuti sulla vittima designata.Non vivono in sciami e la loro presenza è sporadica, il che rende difficile una disinfestazione contro questi insetti.

Moscerini degli scarichi: piccoli e neri con il corpo allungato, non sono abili nel volo e li ritroviamo spesso appoggiati sulle piastrelle in bagno o cucina, o sui soffitti. Le loro larve si sviluppano però in presenza di umidità e all’interno dei sifoni di scarico di docce e lavelli o bidet, dove le femmine adulte possono deporre fino a 100 uova sulla materia organica presente al loro interno (avanzi di cibo, capelli, biofilm, ecc..), di cui le larve si nutrono

Il tempo di incubazione delle uova va da una a quattro settimane, a seconda della temperatura ambientale, e per questo nei mesi estivi la sua riproduzione può essere molto rapida.

Oltre ad utilizzare prodotti insetticidi è buona norma pulire bene gli scarichi, con un disgorgante ad esempio, e versare periodicamente acqua bollente per distruggere le uova.

Vuoi saperne di più?

Leggi tutti i nostri articoli sulla Disinfestazione ed eliminazione delle Mosche

Leggi tutti i nostri articoli sulla Disinfestazione ed eliminazione dei Moscerini